CLIENTE: Carte Noire

Le fondamenta del progetto: il piacere di lavorare nella Ville Lumière

Azienda francese acquisita di recente dal Gruppo Lavazza e attiva nella commercializzazione delle cialde di caffè, Carte Noire si è rivolta all’architetto Isidoro Mastronardi per realizzare uno spazio di lavoro creativo e piacevole, destinato a 140 persone, in una delle zone più moderne di Parigi. Un altro progetto dedicato al mondo del food and beverage, sviluppato con idee cromatiche e comunicative per rendere gli uffici coerenti con l’identità aziendale.

 

La realizzazione: design e comunicazione s’intersecano in spazi preziosi come una gemma

L’approfondito lavoro sulla brand identity è stato punto di partenza indispensabile nella concezione del progetto: la fase di briefing si è concentrata infatti sulle esigenze del cliente, sui valori caratterizzanti l’azienda e sull’individuazione di concept capaci di esprimerne l’essenza.  La progettazione architettonica è andata di pari passo con la determinazione di elementi comunicativi da inserire negli spazi, per renderli il più coerenti possibile con il mood richiesto.

Sono molte le chiavi di lettura architettoniche ed estetiche che rendono gli spazi di lavoro confortevoli e caldi senza tralasciare gli aspetti funzionali.
I tagli di colore nero sul pavimento rompono la monotonia degli open space, conferendo loro il ritmo e una diversa percezione. Vengono qui esaltati i cromatismi appartenenti al brand il marrone ilnero e l’oro. La sapiente integrazione tra gli spazi di lavoro e le 13 sale riunioni, realizzate con pareti divisorie in vetro, conferisce infine dinamismo agli uffici senza intaccarne l’atmosfera rilassata e informale.